fbpx

5 consigli per mettere via la bicicletta in inverno:

1. Lavaggio
Il primo passo per una bicicletta perfetta all’inizio della nuova stagione è lavarla in modo da eliminare tracce di fango, polvere, olio, grasso, ecc… Per farlo vi consigliamo di prendere un secchio, riempirlo per metà d’acqua e versare due cucchiai di detersivo. Va bene quello per lavare la macchina o semplicemente quello che usate per i piatti. A questo punto versate sulla bicicletta dell’acqua pulita. Bagnate una spugna nella soluzione che avete preparato nel secchio e strofinate delicatamente la bici in ogni parte, risciacquando la spugna di tanto in tanto. Poi risciacquate accuratamente con acqua pulita. La parte più difficile e impegnativa è l’asciugatura che deve essere fatta alla perfezione per evitare la pericolosa ruggine. Potete utilizzare delle vecchie magliette o degli stracci puliti e tamponare bene ogni singola parte della vostra bici.

2. Lubrificazione
Alcuni componenti subiscono continui sforzi, frizioni, attriti che ne provocano l’usura. Per limitare questo problema, soprattutto se lasciamo fermo il nostro mezzo per vari mesi e poi vogliamo subito tornare in sella, vi consigliamo di lubrificare alcune importanti parti della vostra bicicletta prima della pausa invernale. Sarà anche un ottimo modo per proteggerle dall’ossidazione e dall’umidità.
Per i cuscinetti usate del grasso, mentre per la catena, il corpo dei freni, il cambio, il deragliatore e gli steli delle forcelle, preferite un olio lubrificante. Entrambi sono facilmente reperibili. Fate attenzione a non sporcare altre parti della bici e, in caso, pulite tutto con un panno inumidito da uno sgrassatore come lo “Chanteclair”. Altra cosa importante: state attenti a non lubrificare le piste frenanti del cerchio e i pattini dei freni.

3. Revisione e ruggine
Una buona abitudine è quella di fare revisionare una volta all’anno la propria bici da un meccanico professionista. In questo modo verrà monitorato lo stato di usura e il buon funzionamento dei freni e di altre parti meccaniche a rischio. Un esperto è anche in grado di controllare il centraggio delle ruote, importante se avete una mtb o una bici da corsa a livello sportivo ma anche per una semplice city bike!
Uno dei problemi più difficili da affrontare da soli è pure quello della ruggine. La bicicletta deve essere smontata e i pezzi arrugginiti dovranno essere lucidati e lubrificati per prevenire altra ruggine oppure sostituiti se necessario.

4. Ruote
Se non usate la bicicletta per tanto tempo è meglio appenderla al soffitto o alla parete del garage, della cantina o di casa grazie a degli appositi sostegni. In questo modo i pneumatici dureranno più a lungo e il peso del mezzo non andrà influire sui raggi. Se non avete questa possibilità potete girare la bici e posizionarla in modo che i punti d’appoggio siano il sellino e il manubrio oppure svitare provvisoriamente le ruote.

5. Copertura
Siamo arrivati all’ultimo consiglio per mettere via la vostra bicicletta in inverno ovvero il momento della copertura. Un telo non sempre è sufficiente a proteggere il tutto da polvere e soprattutto umidità. Provate a usare una vecchia coperta di lana. Foderate poi il tutto con un telo di plastica apposito per bici.
In commercio inoltre esistono dei particolari spray che garantiscono uno strato protettivo contro la polvere. L’olio al silicone è una delle soluzioni più usate.

Dunque ora hai tutto per salutare e coccolare la tua bicicletta prima di dirle arrivederci in primavera.

 

FONTE: https://www.ilovebike.it/blog/arrivato-linverno-non-dimenticarti-tua-bici/